Taglio ad Ultrasuoni
Taglio ad Ultrasuoni
Taglio ad Ultrasuoni
Taglio ad Ultrasuoni
Taglio ad Ultrasuoni

Taglio ad Ultrasuoni


Syn&Tek utilizza la tecnologia 20 e 35 kHz per il taglio ad ultrasuoni di tessuti, lamine e materie plastiche. Questa applicazione si chiama taglio a ultrasuoni. 

Ma come funziona il processo di taglio ad ultrasuoni? Syn&Tek utilizza principalmente due metodi per il taglio ad ultrasuoni.

Con il primo metodo, i materiali vengono tagliati a ultrasuoni direttamente con uno specifico cuneo/corno spostando il corno o il materiale per ottenere il taglio desiderato. La lama separa il materiale e sigilla il bordo dello stesso. Quando si taglia con il corno ad ultrasuoni (sonotrodo) una piastra incudine è necessaria per riflettere il suono ed ottenere come risultato la vibrazione dei materiali con conseguente produzione di calore.

Con il secondo metodo, il corno rotante Jentschmann viene usato per il taglio ad ultrasuoni. Il sonotrodo rotante trasferisce il suono attraverso il materiale da tagliare a un'incudine. In questo caso la ruota incudine svolge la funzione di separare il materiale e sigillare i bordi. La ruota di taglio ad ultrasuoni ha la geometria del taglio desiderato. L'utilizzo di un corno ad ultrasuoni per il taglio rotante ha il vantaggio di diminuire la resistenza durante l'operazione di taglio per ridurre al minimo lo spostamento dei materiali, e facilita la movimentazione del materiale. 

Taglio ad ultrasuoni
Il metodo di taglio ad ultrasuoni può essere utilizzato anche per il taglio / saldatura. In questo caso, due strati di materiale distesi uno sull'altro vengono tagliati contemporaneamente. Durante il taglio i materiali sono separati, ma i bordi sono uniti insieme.Questo processo di taglio / saldatura ad ultrasuoni viene utilizzato in applicazioni in cui, oltre al taglio, è necessario un bordo pulito (senza alcuna sovrapposizione).

Principali materiali termoplastici utilizzabili per il taglio ad ultrasuoni:
acrilico termoplastico, nylon termoplastico, poliestere termoplastico, polietilene termoplastico, polipropilene termoplastico, cloruro polivinilico termoplastico, uretano termoplastico.

Principali tessuti utilizzabili per il taglio ad ultrasuoni:
tessuti e maglie, tessuti non tessuti, tessuti filati, tessuti laminati, tessuti spalmati, film e pellicole.

Sintesi dei vantaggi del taglio ad ultrasuoni: 
-Separazione dei materiali con i bordi sigillati 
-Taglio e bordo di tenuta in un unico processo 
-Saldatura ad ultrasuoni senza sovrapposizione 
-Metodo di taglio continuo con il corno rotativo 
-Grande varietà nel taglio / disegno del bordo di tenuta 
-Densità del materiale ai bordi 
-Possibilità di realizzare cuciture a tenuta stagna
-Bassissimo consumo di energia 
-Nessuna emissione 
-Alta velocità di processo / lavorazione

Il taglio a ultrasuoni è adatto per applicazioni quali:
Taglio di tessuto, tessuto non tessuto (TNT), prodotti tessili e film.
Taglio di tessuti per tende da sole in acrilico, poliestere, screen e soltis 
Taglio di tessuti per l'industria dell'abbigliamento 
Taglio di materiali per la filtrazione
Taglio di nastri trasportatori 
Produzione industriale di indumenti protettivi 
Produzione di abbigliamento sportivo 
Fabbricazione di zaini e borse

Prodotti