Saldatura ad Ultrasuoni
Saldatura ad Ultrasuoni
Saldatura ad Ultrasuoni
Saldatura ad Ultrasuoni
Saldatura ad Ultrasuoni

Saldatura ad Ultrasuoni


Syn&Tek utilizza la tecnologia ad ultrasuoni 20 e 35 kHz per unire i tessuti tecnici. Questa applicazione è chiamata saldatura ad ultrasuoni.

Ma come fa il processo di saldatura ad ultrasuoni a funzionare realmente? 
Si definisce ultrasuono una frequenza da circa 16 kHz a 1 GHz - ossia vibrazioni meccaniche nell'intervallo da 16.000 volte al secondo in su. 
La generazione di ultrasuoni richiede tre componenti: un generatore ad ultrasuoni, un'unità di suono (costituito da un convertitore e facoltativamente da un booster), e un corno ad ultrasuoni. Il generatore di ultrasuoni genera un segnale elettrico ad alta frequenza che è trasmesso da un cavo, schermato appositamente per alta frequenza, al convertitore.

Saldatura ad ultrasuoni
Il convertitore è una ceramica piezoelettrica che vibra in risposta al segnale elettrico (chiamato trasduttore perché converte l'oscillazione da elettrica in meccanica). Il moltiplicatore (se utilizzato) aumenta l'ampiezza di vibrazione e trasferisce le vibrazioni meccaniche al corno (anche indicato come sonotrodo).
L'energia necessaria per la saldatura ad ultrasuoni, viene trasformata in vibrazioni dal corno e trasferita al materiale da saldare sotto pressione. Questo fa sì che le molecole del materiale inizino a vibrare creando calore. Questo calore viene utilizzato nel processo di saldatura ad ultrasuoni, o per incollaggio diretto (saldatura ad ultrasuoni) o per fusione di un nastro adesivo hot melt (incollaggio ad ultrasuoni) che unisce il materiale sotto pressione. 
Syn&Tek in collaborazione con i suoi partner ha sviluppato un sofisticato sistema di ultrasuoni sonotrodo (corno) rotante. Questo metodo di saldatura a ultrasuoni ha il vantaggio di poter saldare in continuo i tessuti tecnici. In questo modo si ottiene maggiore velocità di esecuzione e si evitano i vuoti o le sovrapposizioni di cucitura che si verificano con sonotrodi stazionari. Poiché il sonotrodo rotante è una ruota, l'alimentazione del materiale è costante per tutta la larghezza della saldatura. 

Quando si attiva la saldatura ad ultrasuoni le vibrazioni del corno rotante sono trasferite attraverso il materiale da saldare e quindi riflessa in un'incudine. La ruota incudine esercita la pressione necessaria per saldare il materiale e crea anche la cucitura con il disegno desiderato. 
Il nostro sistema di saldatura ad ultrasuoni è progettato in modo che il corno rotante e le ruote incudine abbiano entrambe velocità variabile indipendente.

Per una più accurata saldatura ad ultrasuoni, il rapporto di velocità tra il corno rotante e la ruota incudine può essere regolato a seconda del materiale da saldare. Ciò impedisce che gli strati di materiale da saldare si spostino garantendo cosi una cucitura piatta, uniforme e senza pieghe dall'inizio alla fine.

Il metodo di saldatura rotante ad ultrasuoni è usato con successo da Syn&Tek e da Jentschmann da oltre 10 anni.

Principali materiali termoplastici utilizzabili per la saldatura ad ultrasuoni:
acrilico termoplastico, nylon termoplastico, poliestere termoplastico, polietilene termoplastico, polipropilene termoplastico, cloruro polivinilico termoplastico, uretano termoplastico.

Principali tessuti utilizzabili per la saldatura ad ultrasuoni:
tessuti e maglie, tessuti non tessuti, tessuti filati, tessuti laminati, tessuti spalmati, film e pellicole.

Sintesi dei vantaggi della saldatura rotante ad ultrasuoni: 
-Bassissimo consumo di energia
-Nessuna emissione 
-Alta velocità di processo / lavorazione
-Riproducibilità accurata dei risultati di saldatura 
-Processo di saldatura continua 
-Nessun spostamento di materiale, saldature piatte e senza pieghe 
-Grande varietà nella scelta del disegno di cucitura
-Saldatura più stretta rispetto alle cuciture convenzionali 
-Possibilità di realizzare saldature a tenuta stagna
-Le pellicole e i nastri sono saldabili

Le principali applicazioni della saldatura rotante ad ultrasuoni sono:
Produzione di sistemi per la protezione solare come tende da sole per esterno e per interno, vele da sole, grandi coperture.
Produzione di strutture geotessili, coperture per piscine, serre.
Produzione di filtri e sistemi per la filtrazione.
Produzione di abbigliamento.
Fabbricazione di banner di grande formato, tessili pubblicitari, manifesti in PVC
Saldatura di materiali termoplastici quali PP, PVC, PE, PET, ABS, tessuti non tessuti (TNT), termoplastico rivestito in tessuto e pellicole
Incollaggio di termoplastici non tessuti e pellicole utilizzando i nastri hotmelt

Prodotti